Effetti collaterali degli inibitori orali di EGFR

Afatinib Erlotinib Gefitinib effetti collaterali

Le reazioni avverse al farmaco segnalate più comunemente sono state rash ovvero eruzione cutanea talvolta pruriginosa e diarrea, nella maggior parte dei casi di intensità lieve e gestibili senza alcun intervento.

Rash e diarrea di grado più severo si sono verificati molto più di rado.

Generalmente il tempo di comparsa del rash è di 8 giorni e quello di comparsa della diarrea di 12 giorni.

Altri effetti indesiderati

  • Alterazioni dell’apparato gastrointestinale
    Comuni: Sanguinamento gastrointestinale. Negli studi clinici, alcuni casi sono stati associati alla somministrazione concomitante di warfarin e a volte alla somministrazione concomitante di FANS
  • Alterazioni del sistema epatobiliare
    Comuni: Valori anomali dei test di funzionalità epatica (compresi gli incrementi di alanina aminotransferasi (ALT), di aspartato aminotransferasi (AST) e di bilirubina, il più delle volte di entità lieve o moderata, di natura transitoria o associati a metastasi epatiche.
  • Disturbi oculari
    Comuni: Cheratite. In un paziente in trattamento con Tarceva e con chemioterapia concomitante è stato riferito un caso isolato di ulcerazione della cornea come complicanza di una infiammazione mucocutanea.
  • Alterazioni dell’apparato respiratorio, del torace e del mediastino
    Non comuni: Interstiziopatia polmonare grave (ILD), a volte fatale, nei pazienti che assumevano questa categoria di farmaci per il trattamento del NSCLC o di altri tumori solidi in fase avanzata.

Approfondimenti

dr.ssa Alessandra Bulotta
Latest posts by dr.ssa Alessandra Bulotta (see all)