• Novità per i pazienti con mutazione del gene EGFR
    Dal 29 novembre 2019 è stata estesa l’indicazione ad utilizzare osimertinib per il trattamento di prima linea dei pazienti con tumore polmonare non a piccole cellule e mutazione del gene EGFR. […]
  • L’approccio terapeutico nel NSCLC localmente avanzato e lo studio PACIFIC
    A cura del dr. Alessandro MorabitoOncologia Clinica Sperimentale Toraco-PolmonareIstituto Tumori Fondazione “G.Pascale” di Napoli Negli ultimi anni sono stati compiuti dei notevoli progressi scientifici nella terapia del carcinoma polmonare non a […]
  • Novità nel mondo dell’immunoterapia
    Gli inibitori del checkpoint immunitario PD-1/PD-L1, Pembrolizumab e Nivolumab, rappresentano ormai uno standard terapeutico nel trattamento dei pazienti con tumore polmonare non a piccole cellule, sia in prima linea che nelle […]
  • Crizotinib per ROS1
    Dal 28 maggio 2018 è disponibile in Italia crizotinib in prima linea per il trattamento dei pazienti che presentano un riarrangiamento del gene Ros1. Per conoscere gli effetti collaterali di crizotinib, […]
  • ESMO 2017: Ultimi aggiornamenti dal congresso a Madrid
    Cosa cambia nel trattamento del tumore polmonare non a piccole cellule. Degli studi presentati durante il congresso ESMO, tenutosi a Madrid dal 8 al 12 settembre, due sono quelli i cui […]
  • Quando l’adenocarcinoma polmonare si trasforma in microcitoma: identificazione di nuovi meccanismi biologici
    Dati di letteratura indicano che in circa il 5%-14% dei pazienti, portatori di mutazione del gene EGFR, avviene una trasformazione dell’istologia a microcitoma al momento della progressione dopo terapia con inibitori […]
  • ASCO 2017: Aggiornamenti dal congresso di Chicago
    Il meeting dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO), che ogni anno si svolge a Chicago, rappresenta l’appuntamento essenziale per la comunità oncologica mondiale. Anche quest’anno, ASCO non ha tradito le attese. […]
  • Pembrolizumab (Keytruda): il primo farmaco immunoterapico per il trattamento di prima linea
    Il consiglio di amministrazione di AIFA ha ratificato l’autorizzazione all’ammissione alla rimborsabilità del Pembrolizumab per il trattamento del carcinoma polmonare avanzato non a piccole cellule sia in prima che in seconda […]
  • Approvato Nivolumab tramite SSN
    21 febbraio 2017 – È stata pubblicata oggi, in Gazzetta Ufficiale, l’approvazione di Nivolumab tramite servizio sanitario nazionale anche per i pazienti con tumore polmonare a istologia non squamosa. About Latest […]
  • OSIMERTINIB: un nuovo importante alleato nella lotta contro il tumore polmonare
    Dal 7 febbraio 2017, finalmente anche in Italia è disponibile osimertinib, un farmaco orale che ha rivoluzionato la strategia terapeutica dei pazienti con adenocarcinoma polmonare e mutazione del gene EGFR. Gefitinib, […]
dr.ssa Chiara Lazzari